Marelab

Comandante d’armamento (Crew manager)

Sequenza di processo Arruolamento equipaggio
Gestione personale di bordo
Qualificazione regionale COMANDANTE D’ARMAMENTO
(CREW MANAGER)
Referenziazioni della qualificazione Nomenclatura delle unità Professionali (NUP/CP ISTAT 2006):
3.1.3.1.1- Comandanti navali
Nomenclatura delle unità Professionali (NUP/CP ISTAT 2011):
2.5.1.3.1 - Specialisti in risorse umane
2.5.1.3.2 - Specialisti dell’organizzazione del lavoro
3.1.6.1. Comandanti e ufficiali di bordo
Classificazione delle attività economiche (ATECO 2007/ISTAT):
50.1 Trasporto marittimo e costiero di passeggeri
50.2 Trasporto marittimo e costiero di merci
Livello EQF EQF 5
Descrizione sintetica della qualificazione e delle attività Il Comandante d’armamento - Crew Manager è colui che arma la nave e pertanto si occupa dell’arruolamento dell’equipaggio, di tutte le attività di ricerca del personale di bordo (selezione, gestione delle fasi precontrattuali e contrattuali, ecc.), valuta lo sviluppo professionale del personale di bordo (di concerto con i Comandanti
e il Direttori di macchina delle navi ), cura la logistica del personale navigante e garantisce l’applicazione in termini contrattuali, dei salari. Si interfaccia con il Comandante della nave, per tutti gli aspetti gestionali e operativi e con i suoi collaboratori, dandone conto all’armatore.

Competenza N.1

Armare (e disarmare) una nave con equipaggi qualificati e propriamente certificati, secondo le normative nazionali e internazionali vigenti e secondo le procedure stabilite dalla Compagnia: definendo e gestendo il budget e il controllo di gestione per l’armamento della nave; curando la selezione del personale di bordo e tutte le fasi precontrattuali, contrattuali e salariali; definendo l’appropriato numero di personale per ogni nave, in conformità con i regolamenti nazionali e internazionali; verificando la corretta applicazione CCNL ecurando le relazioni con le organizzazioni sindacali dei lavoratori; assolvendo le richieste anche del proprio committente (armatore), laddove lavori in seno ad un’agenzia di reclutamento equipaggio; contribuendo a realizzare un’organizzazione del lavoro a bordo efficace ed efficiente; assistendo, anche a livello logistico, il personale che imbarca e sbarca, assicurandone  il benessere e comfort a  bordo nave e garantendo il loro rimpatrio con particolare attenzione in caso di malattie e/o infortuni
Risultato atteso: armamento delle navi

Abilità

/ Applicare la normativa necessaria all’armamento e al disarmo di una nave
/ Identificare le risorse idonee a costituire il gruppo di lavoro (equipaggio)
/ Analizzare le tipologie di adempimenti obbligatori (certificazioni, stato salute, ecc.) per l’imbarco del personale navigante
/ Negoziare le condizioni contrattuali e salariali e le richieste dei sindacati

Conoscenze

/ Normativa nazionale e internazionale che regolamenta la gestione del personale di bordo
/ Procedure delle Compagnie di navigazione
/ Tecniche di budgeting e controllo di gestione
/ Conoscenze del CCNL, ITF e contratti internazionali applicabili al personale navigante
/ Normative e adempimenti richiesti dalle Autorità Portuali
/ Tecniche di negoziazione (es. con sindacati, lavoratori, ecc).
/ Tecniche di organizzazione del lavoro
/ Tecniche di selezione del personale

Indicazioni per la valutazione delle competenze

Oggetto di osservazione
Le operazioni e le procedure applicabili per la gestione dell’armamento di una nave
Indicatori
/ Le procedure, i regolamenti e le normative per l’armamento della nave sono applicate correttamente
/ L’equipaggio è adeguatamente selezionato, formato, informato e certificato ed è seguito costantemente in tutte le richieste e/o esigenze

Competenza N.2

Supervisionare la gestione, l’aggiornamento e l’archiviazione di tutta la documentazione marittima e gli adempimenti normativi obbligatori relativi alle procedure di imbarco e sbarco del personale di bordo; svolgendo le formalità per l’arruolamento del personale che imbarca e sbarca e verificando i certificati e documenti obbligatori da esso posseduti
Risultato atteso: gestione documentazione e adempimenti obbligatori

Abilità

/ Analizzare le tipologie di certificazioni e di formazione possedute dal personale che imbarca
/ Identificare le procedure relative alla controllo dei processi
/ Redigere i documenti tecnici secondo format regolamentati
/ Utilizzare tecniche di comunicazione e procedure almeno in lingua inglese

Conoscenze

/ Tipologie di documenti necessari alla gestione/certificazione del personale marittimo
/ Tecniche di gestione e archiviazione (cartacea e telematica) della documentazione marittima
/ Regolamenti nazionali e internazionali concernenti la gestione dell’equipaggio
/ Procedure del collocamento della Gente di Mare
/ Comunicazione in lingua inglese (liv. advanced)

Indicazioni per la valutazione delle competenze

Oggetto di osservazione
Le operazioni e procedure di supervisione della gestione e archiviazione della documentazione marittima
Indicatori
/ Le procedure di supervisione delle modalità di gestione, aggiornamento e archiviazione (cartacea e telematica dei documenti, sono effettuate in modo corretto e preciso)

Competenza N.3

Curare gli aspetti relativi al fabbisogno formativo e alle abilitazioni obbligatorie e/o facoltative del personale di bordo; curando le prestazioni e lo sviluppo professionale
Risultato atteso: gestione delle risorse umane

Abilità

/ Valutare le procedure e i comportamenti consoni rispetto alle funzioni ricoperte
/ Utilizzare tecniche di comunicazione efficace nelle interazioni con l’equipaggio
/ Valutare le perfomance e i gap di competenze
/ Identificare percorsi formativi e abilitazioni obbligatori necessarie al personale di bordo
/ Utilizzare tecniche di gestione delle relazioni (CRM), di comunicazione efficace e di organizzazione del lavoro

Conoscenze

/ Tecniche di valutazione delle performance del personale e sviluppo professionale
/ Tecniche di analisi dei fabbisogni formativi
/ Tipologie di percorsi formativi, di aggiornamento/addestramento e abilitazioni obbligatorie e/o facoltative, necessari al personale di bordo
/ Tecniche di gestione delle relazioni (CRM) e gestione delle relazioni
/ Tecniche di comunicazione  efficace

Indicazioni per la valutazione delle competenze

Oggetto di osservazione
Le operazioni di valutazione delle competenze e analisi dei fabbisogni formativi  
Indicatori
/ Le modalità di valutazione delle competenze, di identificazione dei gap di competenze e di identificazione dei percorsi formativi e/o di addestramento, sono identificati adeguatamente e correttamente

Competenza N.4

Curare – di concerto con il responsabile della sicurezza e gli altri referenti del servizio di prevenzione e protezione della Compagnia - gli aspetti relativi agli adempimenti obbligatori in materia di salute e sicurezza sul lavoro del personale navigante
Risultato atteso: gestione salute e sicurezza sul lavoro (safety) a bordo

Abilità

/ Valutare il fabbisogno di formazione e informazione in materia di salute e sicurezza
/ Organizzare le visite mediche per il personale di bordo
/ Analizzare il DVR della nave
/ Collaborare all’investigazione in caso di incidenti

Conoscenze

/ Normativa nazionale e internazionale sulla salute e sicurezza a bordo nave
/ DVR della nave
/ Procedure di investigazione in caso di incidente

Indicazioni per la valutazione delle competenze

Oggetto di osservazione
Gli adempimenti previsti per salvaguardare la sicurezza (safety) dei lavoratori a bordo nave
Indicatori
/ Le procedure e gli adempimenti di salvaguardia della salute e sicurezza del personale navigante, sono eseguite in modo corretto e rispondente alla normativa di riferimento

Abilitazioni ed altri requisiti

Titoli di studio propedeutici all’esercizio della professione Essere in possesso della qualifica di Comandante/Primo Ufficiale di coperta, oppure Laurea di I livello con le specifiche competenze tecniche richieste.
Abilitazioni Non sono richieste abilitazioni obbligatorie.
Altri requisiti / Conoscenza normativa STCW
/ Conoscenza CCNL, ITF e contratti internazionali
/ Conoscenza della pertinente normativa marittima italiana e internazionale
/ Conoscenza adeguata almeno della lingua inglese (liv. advanced)

Formazione

formazione

Orientamento

orientamento

mestieri del mare

REQUISITI MINIMI

Requisiti per la formazione fissati dalla Convenzione internazionale sugli standard di addestramento, abilitazione e tenuta della guardia per i marittimi.

CONTINUA A LEGGERE

C.C.N.L.

Stipulato il 5 giugno 2007 per l’imbarco dei lavoratori marittimi sulle navi da carico e sulle navi traghetto passeggeri/merci superiori a 151 tonnellate di stazza lorda.
CONTINUA A LEGGERE

CODICE DELLA NAVIGAZIONE

Approvato con Regio Decreto n. 237, il Codice è lo strumento con cui si applica il diritto della navigazione marittima, interna ed aerea (autonomo rispetto al diritto comune).
CONTINUA A LEGGERE

PESCA MARITTIMA

È il Regolamento per l’esecuzione della Legge n. 963 del 1965, che disciplinava la pesca marittima e che è stata soppressa dal D. Lgs. n. 4 del 9 gennaio 2012.
CONTINUA A LEGGERE

marelab  loghi footer 

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.